Immagini di Occimiano
Immagini di Occimiano

Consiglio d'Europa

 

Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe - Roero e Monferrato
Associazione per il
Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe -
Roero e Monferrato

Unione Terre di Po e Colline del Monferrato
Unione Terre di Po e
Colline del Monferrato

Logo 190 comuni di Alessandria

PiccolaGrandeItalia - Una campagna a favore dei piccoli comuni italiani

Chiesa della Consolazione o di S. Croce

Chiesa della Consolazione o di S. Croce

 

 Fondata nel 1673 dai Padri Crociferi di San Camillo, venuti in Occimiano intorno al 1628. Occimianese fu padre Gaspare Riccioli, superiore generale della congregazione a partire dal 1725 ca.La chiesa e il convento furono smantellati nel 1798 e in seguito sconsacrati. Nel decennio successivo altari, balaustre, confessionali, quadri e arredi religiosi passarono alla parrocchiale. Nel 1806 la proprietà venne acquistata dai Marchesi da Passano e successivamente dal Comune. L'area del convento accoglie la scuola primaria. Dall’inizio del 1900 la chiesa ospita al pian terreno il Salone della Musica, sede della Banda musicale “La Filarmonica”. All’interno della chiesa è ancora visibile il soppalco sul quale era sistemato l’organo. Al piano superiore c’è una stanza con soffitto molto basso sostenuto da archi incrociati.

 

Consolation or Holy Cross Church 

 

Built in 1673 by San Camillo Cross-bearers Fathers who came in Occimiano in 1628. Gaspare Riccioli, Father Superior of the congregation from about 1725,was also from Occimiano. The Church and the Monastery were dismantled in 1798 and later deconsecrated. Altars, banisters, confessionals, paintings and vestments and church plate were moved to the Parish church in the next decade. In 1806 the property was bought by the Marquises da Passano and later sold to the Municipality. Today the Monastery hosts the primary school. Since the beginning of the 20th century the ground floor of the church houses the “Salone della Musica”, home of the music Band “La Filarmonica”. The original housing of the organ is still visible. On the upper floor there is a room with a very low ceiling supported by cross arches.